Lo spettacolo prende le mosse dalla volontà di raccontare ad un pubblico giovanissimo una delle facce più nascoste dell’odierno sfruttamento globale: quello delle risorse agricole. Con i metodi del vecchio colonialismo, infatti, al giorno d’oggi sterminate porzioni di terra coltivabile in Africa, America Latina e Sud-Est Asiatico vengono sottratte alle popolazioni locali per essere sfruttate dalle multinazionali dell’industria alimentare ed energetica.
Uno spettacolo dalla tematica calda, attualissima e assai drammatica, quella del disastro ambientale, ma anche dalla forte componente antropologica.

Ovvero L’albero delle Caramelle – drammaturgia di Greta Marzano – con Natasha Czertok, Martina Pagliucoli – regia di Natasha Czertok, Martina Pagliucoli – produzione Teatro Nucleo.

In concomitanza con le celebrazioni FAO sulla lotta alla fame nel mondo
In occasione della Giornata dell’Alimentazione in Fattoria
Teatro Nucleo in collaborazione con la Fattoria degli Animali

Ricerca

Cosa
Quando